Tecnologia e lifestyle: quanto tempo passiamo sul nostro smartphone?

Era il 2007 quando il colosso americano Apple lancia l’ultima rivoluzione nell'universo della telefonia: il primo smartphone. A differenza dei BlackBerry, telefoni già in grado di navigare su Internet ma ancora dotati di tastiera, i nuovi cellulari della Apple hanno lo schermo touch screen e sono dei veri e propri computer da tasca. Da allora il mondo non è più lo stesso. I grandi marchi della telefonia si sono adeguati di conseguenza e la smartphone è diventato parte essenziale delle nostre vite, rivoluzionando abitudini e gesti quotidiani. Nonostante i numerosi benefici, i nuovi telefonini hanno anche dei contro, primo tra questi la “dipendenza”. Ecco alcune curiosità sul mondo degli smartphone.

Tutto il tempo che passiamo sullo smartphone

Secondo una recente ricerca della della Lancaster University, usiamo lo smartphone in media cinque ore al giorno rivolgendogli lo sguardo 85 volte nel corso delle 24 ore. Dunque, più o meno un terzo del tempo che trascorriamo svegli lo dedichiamo all'insostituibile smartphone e, talvolta, neanche ce ne rendiamo conto.
C’è anche da ammettere che nella maggior parte delle professioni lavorative, l’uso dello smartphone è essenziale, se non indispensabile.

Ma cosa facciamo con lo smartphone?

Uno studio effettuato da Experiam svela che il il 26% del tempo che passiamo usando il cellulare è dedicate alle telefonato, il 20% ai messaggi, il 15% ai social network, il 14% alla navigazione web, il 9% alle email.
Non c’è da quindi stupirsi che la nuova malattia di questi anni sia la Nomofobia, ovvero la paura di rimanere senza collegamento mobile, fuori dalla cerchia dei social network, fuori dalla rete.

Trovare un punto di equilibrio

Non bisogna abbandonare questo tipo di strumenti: sono oggetti tecnologici di fondamentale importanza e utili per mettersi in tempo reale in contatto con chiunque, utili per le ricerche e così via. Qualsiasi oggetto tecnologico non è di per sé negativo. Lo può diventare per l’uso che se ne fa. Oggi, grazie alla tecnologia, comunichiamo molto più di ieri. Forse non riusciamo a guardare negli occhi molti di nostri interlocutori, ma siamo in grado di condividere esperienze, pensieri, sentimenti, conoscenza con un gran numero di persone”. Occorre trovare un punto di equilibrio, farne un uso consapevole, considerarlo appunto uno “strumento” che è utile per fare alcune cose, in particolare per comunicare, ma che non riassume in sé tutta la vita dell’individuo, che può e deve saper fare altro.

Condividi





CONSORZIO CENTRO
COMMERCIALE MONGOLFIERA LECCE
C.F. / P.IVA 04367180751 - Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
73010 Surbo (LE), S.S. Lecce - Brindisi km 1.900

newsletter

Unisciti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle ultime notizie, eventi e promozioni
    ISCRIVITI    

direzione.mongolfieralecce@cbre.com

LUN-SAB 09.00 / 21.00
DOMENICA 10.00 / 21.00

S.S. LECCE - BRINDISI KM 1,900
(134,89 KM) 73010 SURBO