Giocare e divertirsi con il cane anche dentro casa!

Il gioco per il cane è un’attività molto importante: lo aiuta a rilassarsi, a scaricare la tensione e a rafforzare il rapporto con lui. Svolgere attività, sia fisiche che mentali, è necessario per mantenerlo in forma e migliorare le sue capacità cognitive. Un cane annoiato diventa facilmente apatico e probabilmente andrà a scaricare la sua noia in attività poco piacevoli come distruggere tappeti, tende, divani, scarpe… quelli che erroneamente vengono definiti “dispetti”. Mantenere il vostro cane attivo in queste attività può essere una sfida: bisogna trovare nuove idee per farlo giocare soprattutto quando il tempo non è bello o non si ha la possibilità di stare all’aperto.

Ecco alcuni giochi da fare in casa con il cane.

Il “Cerca!”

Questo è un gioco di ricerca olfattiva, perfetto per stimolare le sue capacità cognitive e perfezionare una sua abilità naturale. L’olfatto nei cani è uno dei sensi più sviluppati ed è quello che meno si indebolisce con il passare degli anni. Come si gioca? Trovate dei giochi o dei premietti che gli piacciono davvero tanto, fatevi guardare mentre li mettete in giro per la stanza, dategli il comando “Cerca!” e incoraggiatelo a prenderli. Ricordatevi di premiarlo sempre con un “bravo” e con una bella carezza. Aumentate man mano la difficoltà del gioco finchè il cane riuscirà ad aspettere in una stanza mentre nascondete i premietti in un’altra.

Il gioco delle “tre tazze”

Questo è un ottimo gioco di attivazione mentale, facile e divertente. Prendete 3 tazze o bicchieri di plastica, metteli per terra davanti al vostro cane e sotto una delle tazze mettete il premietto. Mescolate i bicchieri e invitate il cane a trovare quello giusto dove si nasconde il premietto. Una volta trovato un bel “bravo” e una bella coccola.

Il gioco del “tira e molla”

Il gioco del “tira e molla” è un ottimo esercizio sia fisico che mentale in quanto permette di esercitare i riflessi di entrambi, utilizzando finte e cambi di direzione. Contrariamente a quanto alcuni affermano, questo gioco non renderà il cane aggressivo e lasciarlo vincere non lo renderà dominante, anzi. Lasciare vincere il cane renderà il gioco più divertente e lo incoraggerà a giocare di più. L’unica regola è fermare il gioco quando i denti toccano la mano.

Mettere in ordine i suoi giocattoli

Questo gioco è un po’ più semplice per quei cani già abituati a lavorare con il proprietario su altri comandi come il “seduto”, “resta”, “terra”, “lascia” e “prendi”, ma non è di certo impossibile per chi si approccia per la prima volta a questo gioco. Se il vostro cane sa già prendere e lasciare gli oggetti, fategli raccogliere un giocattolo, guidatelo verso la cesta dei giochi, fateglielo lasciare e premiatelo con un “bravo”, coccole e un biscottino. Con pazienza e costanza il vostro cane saprà mettere a posto i propri giochi. Se siete agli inizi, cominciate ad insegnargli i comandi di base. Che sia il “seduto”, “la zampa” o il “terra”, fate delle piccole sessioni durante il giorno da 10 minuti l’una, poi lasciate il cane riposare e giocare per un po’. Il loro livello di attenzione e concentrazione è diverso da quello umano: 10 minuti di esercizi mentali per un cane equivale ad una vostra ora di lettura.

Condividi





CONSORZIO CENTRO
COMMERCIALE MONGOLFIERA LECCE
C.F. / P.IVA 04367180751 - Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
73010 Surbo (LE), S.S. Lecce - Brindisi km 1.900

newsletter

Unisciti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle ultime notizie, eventi e promozioni
    ISCRIVITI    

direzione.mongolfieralecce@cbre.com

S.S. LECCE - BRINDISI KM 1,900
(134,89 KM) 73010 SURBO