Cinema d'autunno - le novità made in Italy

Con l’autunno, gradualmente e nel rispetto delle normative di sicurezza e distanziamento Covid 19, le sale cinematografiche italiane stanno riaprendo le loro porte al pubblico per accogliere i cinemaniaci e provare a fare ripartire le sane vecchie abitudini. Sono finalmente in arrivo nuovi titoli e possono finalmente essere proiettati sul grande schermo alcuni film “bloccati” improvvisamente o rinviati nella scorsa primavera. Tornare in sala significa rilanciare un settore che ha vissuto momenti di grande difficoltà, ritrovare il sorriso e infondere un po’ di fiducia in una delle più importanti industrie della creatività e del divertimento made in Italy. Ecco tre titoli da non perdere di prossima uscita.

Si vive una volta sola
Il quarantesimo film diretto e interpretato da Carlo Verdone era il più atteso titolo italiano della scorsa primavera. La pellicola arriverà sugli schermi, per la gioia dei fan dell’attore romano, nel prossimo autunno e consentirà al pubblico di vedere un film girato soprattutto in Salento, con numerose scene realizzate a Otranto e Monopoli. La vicenda è quella di un team di medici (interpretati dallo stesso Verdone, Max Tortora, Rocco Papaleo e Anna Foglietta) che fanno un viaggio in Puglia per rafforzare la loro amicizia e fare i conti con un doloroso segreto di cui uno del gruppo non è al corrente. Si ride di gusto e si riflette sui casi della vita, con uno scenario meraviglioso sullo sfondo.
Uscita prevista: 26 novembre 2020

Ritorno al crimine
“Dove eravamo rimasti?” A questa domanda risponde, in tutti i sensi, il nuovo film di Massimiliano Bruno, il sequel di una commedia di grande successo uscita nel 2018: “Non ci resta che il crimine”. In quella pellicola Alessandro Gassman, Marco Giallini e Gian Marco Tognazzi venivano proiettati indietro nel tempo fino al 1982 e si ritrovavano coinvolti in una storia di malavita che culminava in uno scontro con Renatino (Edoardo Leo), boss della banda della Magliana. In questo episodio, i tre criminali da strapazzo e il pericoloso antagonista si ritrovano nell’attualità, alla ricerca di un tesoro e di una ragazza scomparsa.
Uscita prevista: 29 ottobre 2020.

Lockdown all’italiana
Il titolo ha suscitato polemiche e indignazione ma il risultato desiderato da Enrico Vanzina è stato raggiunto: una pubblicità enorme al film prima ancora dell’uscita del trailer. Ezio Greggio, Ricky Memphis, Martina Stella e Paola Minaccioni raccontano una vicenda decisamente verosimile, nel filone della classica commedia all’italiana: la storia di due coppie in crisi costrette alla convivenza forzata per il lockdown. Riusciranno a sopravvivere e a trovare nuovi stimoli per la loro relazione? Scopritelo in sala.
Uscita prevista: 15 ottobre 2020.

Condividi





CONSORZIO CENTRO
COMMERCIALE MONGOLFIERA LECCE
C.F. / P.IVA 04367180751 - Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
73010 Surbo (LE), S.S. Lecce - Brindisi km 1.900

newsletter

Unisciti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle ultime notizie, eventi e promozioni
    ISCRIVITI    

direzione.mongolfieralecce@cbre.com

S.S. LECCE - BRINDISI KM 1,900
(134,89 KM) 73010 SURBO