And the winner is… guida ragionata agli Oscar 2019

Ci siamo quasi per il momento più atteso da tutti gli amanti del cinema: la notte degli Oscar, detti anche Academy Awards. Il 24 febbraio, al Dolby Theatre di Los Angeles, saranno annunciati i vincitori degli ambitissimi premi. A chi andrà quest’anno la statuetta d’oro, che dal 1929 è il simbolo della premiazione? Cinquantatré i film nominati in tutte le categorie, vederli tutti ormai è impossibile, ma per non farsi trovare impreparati alla notte degli Oscar 2019 la cosa importante è selezionare le pellicole più rilevanti dell’evento, giunto alla sua 91esima edizione. Quali sono i titoli che non possono mancare per una buona preparazione alla premiazione degli Academy Awards?

Gli imperdibili: i film da vedere per prepararsi alla notte degli Oscar 2019

Una delle pellicole assolutamente da vedere in vista della notte degli Oscar 2019 è “La Favorita” di Yorgos Lanthimos: ben dieci le nomination in categorie di peso come Miglior Film, Attrice, Sceneggiatura e Regia. Altro film imperdibile è “Roma” di Alfonso Cuarón, già Leone d’Oro a Venezia. Tra i favoriti degli Academy Awards c’è “A Star is born” di Bradley Cooper: con ben otto nomination è uno di quei film da vedere assolutamente, soprattutto se siete amanti di Lady Gaga, la pop star alle prese con la sua prima prova da attrice. “BlacKkKlansman” di Spike Lee ha raccolto già a Cannes grandi consensi e ha vinto il Grand Prix Speciale della Giuria, e potrebbe essere uno dei protagonisti della notte degli Oscar 2019. Uno dei titoli più discussi e citati durante la cerimonia di premiazione sarà “Black Panther”, protagonista un supereroe nero. Tra le pellicole certamente da vedere c’è “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer. La pellicola ripercorre i primi quindici anni del gruppo rock dei Queen. “Vice-L’uomo nell’ombra” con le sue sette nomination in categorie chiave è di sicuro uno di quei film da guardare per prepararsi alla notte degli Oscar 2019. Chiude l’elenco dei candidati a Miglior Film Green Book, che racconta la toccante storia tra un pianista afroamericano e il suo autista e guardia del corpo durante un tour nel Sud degli Stati Uniti. 

Chi saranno i successori di Gary Oldman e di Frances McDormand?

Nelle categoria miglior attore protagonista si sfidano nomi importanti nel mondo del cinema: Bradley Cooper che, oltre che diretto, ha recitato in “A Star is Born”; Christian Bale protagonista nel film “Vice”; Rami Malek in “Bohemian Rhapsody”; Viggo Mortensen in “Green Book” e Willem Dafoe attore nella pellicola “Sulla soglia dell’eternità”.
Grandi nomi anche tra le donne, candidate per la statuetta come migliore attrice protagonista: Lady Gaga nel film “A Star is Born”; Glenn Close in “The Wife”; Melissa McCarthy protagonista de film “Can You Ever Forgive Me?”; Olivia Colman nella pellicola “La Favorita” e Yalitza Aparicio in Roma. Per tutti loro si tratterebbe della prima statuetta d’oro in carriera.

Condividi





CONSORZIO CENTRO
COMMERCIALE MONGOLFIERA LECCE
C.F. / P.IVA 04367180751 - Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
73010 Surbo (LE), S.S. Lecce - Brindisi km 1.900
direzione.mongolfieralecce@cbre.com

LUN-SAB 09.00 / 21.00
DOMENICA 10.00 / 21.00

S.S. LECCE - BRINDISI KM 1,900
(134,89 KM) 73010 SURBO

 
© 2019 - Consorzio Centro Commerciale Mongolfiera Lecce - Informativa della privacy